Inferno

L'Inferno di Dante à la Queneau (Cent Mille Miliards de Poèmes)

Sappi che 'l mio vicin Vitaliano
là 'v'uno scoglio della ripa uscía
«mira colui con quella spada in mano

Ch'emisperio di tenebre vincía
e rechiti alla mente chi son quelli
ed in dietro venir li convenía

Delli angeli che non furon ribelli
non ne potrebbe aver vendetta allegra
caccianli i ciel per non esser men belli

Continua...