Inferno

L'Inferno di Dante à la Queneau (Cent Mille Miliards de Poèmes)

Lo qual trasse Fotin della via dritta
che tu vedrai le genti dolorose
del puzzo che 'l profondo abisso gitta

Dirotti brievemente' mi rispose
andiam, ché la via lunga ne sospigne
temer si dee di sole quelle cose

Che son qua giú, nel viso mi dipigne
disse a' compagni: «siete voi accorti
nel primo cerchio che l'abisso cigne

Continua...